Il Cartaceo è Passato! Ecco 7 Motivi per cui dovresti abbracciare il Cloud

7-motivi-per-cui-i-fisioterapisti-dovrebbero-passare-da-carta-a-cloud

Il digitale è il futuro, soprattutto per i fisioterapisti che vogliono gestire al meglio la loro attività!

Se stai rimandando la decisione di passare a un gestionale, la tua pratica sta perdendo delle opportunità.
La transizione da un sistema cartaceo ad uno online offre notevoli vantaggi per tutti i tipi di pratiche terapeutiche.
Il giusto gestionale farà risparmiare tempo e denaro alla tua pratica da fisioterapista.

In questo articolo, esploreremo sette benefici del passaggio dai documenti cartacei a un gestionale basato su cloud.
Alla fine della lettura siamo certi che sarai d’accordo sul fatto che un software di gestione sia uno strumento di potenziamento per la tua pratica e i tuoi pazienti.

 

Perché passare a un gestionale basato su cloud?

Non è un segreto che l’industria sanitaria stia subendo una trasformazione digitale.
Le soluzioni basate su cloud stanno diventando sempre più indispensabili per le pratiche mediche di tutte le dimensioni, soprattutto quelle fisioterapiche.

Un gestionale è uno strumento potente che può contribuire a razionalizzare le operazioni della tua pratica, migliorare la produttività, aumentare i ricavi e darti più tempo per prenderti cura dei tuoi pazienti.

 

Ecco un esempio di ciò che un gestionale basato su cloud può fare per la tua pratica.

1) Razionalizza la raccolta dei dati e riduci gli errori

Se utilizzi documenti cartacei, è probabile che tu abbia un modo per tracciare i dati, conservare i documenti e gestire i pazienti dall’inizio alla fine.
Ma indipendentemente da quanto ben organizzato tu sia, il passaggio a un gestionale renderà più efficiente la raccolta dei dati e ridurrà errori costosi.

Sul mercato esistono moltissimi tipi di gestionali per fisioterapisti.
Offrono un certo livello di integrazione dei dati con altri sistemi della tua pratica.
Sono progettati per interagire con altri sistemi fondamentali per le pratiche terapeutiche, come sistemi di pianificazione, documentazione, fatturazione e altro.

L’integrazione ti consente di importare ed esportare dati per massimizzare l’efficienza, eliminare l’inserimento ridondante dei dati e ridurre il rischio di errori umani.

2) Riduci il tuo carico amministrativo

Uno dei principali vantaggi dei gestionali è che alleggeriscono il carico amministrativo. Se stai usando un sistema basato su carta, potresti dedicare innumerevoli ore a compiti amministrativi come la pianificazione degli appuntamenti e le chiamate di promemoria.

Un gestionale rende più semplice la gestione di questi compiti.
Puoi inserire online tutti i dettagli degli appuntamenti dei tuoi pazienti, e le modifiche si trasferiranno automaticamente a tutte le funzioni del sistema che ne hanno bisogno.
Ogni membro della tua pratica avrà sempre accesso a dati aggiornati in tempo reale.

I promemoria automatici degli appuntamenti risparmiano ore che precedentemente venivano impiegate per le chiamate telefoniche, consentendo al personale di concentrarsi su compiti più produttivi e aumentando il margine di profitto della tua pratica.

Insomma ti permette di dedicare meno tempo alla burocrazia e più tempo all’assistenza ai pazienti.

3) Proteggi la riservatezza dei pazienti e la sicurezza dei registri medici.

Che tu sia una pratica privata o faccia parte di un’organizzazione più ampia, il tuo gestionale ti aiuterà a proteggere la riservatezza dei pazienti e a mantenere sicuri i loro registri.
Ti permetterà anche di condividere in modo sicuro le informazioni sui pazienti con altri membri del tuo team.

4) Fornisci un archivio sicuro e un backup dei dati dei pazienti.

Dall’entrata in vigore dell’Health Insurance Portability and Accountability Act (HIPAA), gli standard per la sicurezza delle informazioni sanitarie protette (PHI) dei pazienti sono rigorosi, e le sanzioni finanziarie per le violazioni sono notevoli

Un gestionale ti aiuterà a soddisfare gli standard di conformità HIPAA crittografando le PHI e limitando l’accesso ad esse, fornisce anche un backup sicuro per i dati dei pazienti

Poiché i tuoi dati sono archiviati al di fuori del tuo ufficio, se la tua sede subisse un disastro come un incendio o un’alluvione, il tuo software ti aiuterebbe a recuperare rapidamente senza perdita di dati o timore di una violazione della sicurezza.

5) Semplifica la documentazione delle sedute di terapia

Rende più semplice la documentazione delle sedute di fisioterapia.
Potrai visualizzare i dati del paziente, le note e altro in tempo reale.
Ciò ti permette di inserire informazioni durante la seduta, creare note di progresso, presentare facilmente le fatture per la terapia e altro ancora.

Semplificherà anche il processo di compilazione dei referti e integrerà la documentazione degli esami con le funzioni di fatturazione e di reportistica.

6) Porta la tua pratica verso il futuro

Un gestionale non serve solo a registrare informazioni sui pazienti, allergie e precedenti diagnostici.
Include un modulo di conformità che può aiutare la tua pratica a rimanere aggiornata con le normative federali, statali e locali.

Un’altra considerazione importante quando si investe in un software gestionale è se la tua pratica intende offrire servizi di telemedicina.
La pandemia di COVID-19 ha causato un’esplosione della telemedicina in quasi tutte le specialità mediche.

7) Fornisci strumenti per la valutazione delle prestazioni della pratica

Un software basato su cloud può fornire strumenti avanzati per la valutazione delle prestazioni, ad esempio quanti pazienti hai visitato in un determinato lasso di tempo, quanti ti hanno saldato la prestazione e quanti sono ancora indietro nei pagamenti. 

Insomma una visione d’insieme non solo per quanto riguarda la parte attiva con i pazienti (modulistica, cartella per anamnesi, promemoria per appuntamenti) ma anche un aiuto attivo per la parte burocratica amministrativa (fatturazione, invio al TS, analisi mensili)!

Ti invito a provare gratuitamente FisioDesk, il gestionale per fisioterapisti N1 in Italia.

Altri Articoli

Blog Fisioterapia

Il colloquio motivazionale: come può essere utile in fisioterapia?

Ti sei mai chiesto come creare un rapporto stabile con il paziente? Come farlo sentireascoltato e compreso? Come aiutarlo a compiere dei cambiamenti positivi per la suacondizione? Se la risposta è affermativa, è perché l’attività clinica della fisioterapia èfortemente legata alla questione della motivazione al cambiamento del paziente.

Blog Fisioterapia

10 falsi miti sul mal di schiena: #2 Le iniezioni di steroidi sono una soluzione rapida

Il mal di schiena è uno dei problemi di salute più comuni in tutto il mondo, con milioni di persone che soffrono di dolore cronico o acuto ogni anno. Con tanta sofferenza, è naturale che circolino molti miti e informazioni errate riguardo alle cause, ai trattamenti e alla prevenzione del mal di schiena.

Non perderti nessun articolo
Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Rimani aggiornato e impara dai colleghi

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Vuoi trasformare il tuo modo di lavorare?

Offerta speciale
Ricevi il coupon benvenuto!

Valido solamente per i nuovi iscritti

Iscriviti  alla newsletter e ricevilo subito via mail